06 Aprile 2020

AYURVEDA - Panchamahabutha: la teoria dei 5 elementi

Panchamahabutha: la teoria dei 5 elementi
I Mahabhuta, i 5 (pancha) grandi elementi, formano la struttura di tutta la creazione.
Nella scienza moderna la materia è considerata come un insieme di atomi a loro volta costituiti da protoni, elettroni, neutroni e particelle subatomiche la cui natura e presenza è ancora oggetto di ricerca.
Il concetto di elemento in Ayurveda è molto più sottile del concetto di particella subatomica della fisica quantistica.

Gli elementi descritti in Ayurveda non possono esistere separati fra di loro e rappresentano i vari aspetti dell'intelligenza della natura che forma la materia, il livello della creazione da cui hanno origine gli elementi è quindi oltre la materia e l'energia.

Nel mondo materiale prendono forma nella seguente sequenza:

Akasha, lo Spazio o Etere, rappresentante la forma eterica della materia. E’ il primo a manifestarsi, la parte più sottile della materia. E’ lo spazio vuoto necessario per contenere la manifestazione di tutti gli altri elementi.
Le sue qualità sono Morbido (Mridu), Leggero (Laghu), Sottile (Sukshma), Liscio (Slakshna), Untuoso (Snigdha), Chiaro (Vishada).
Le sostanze in cui predomina questo elemento sbloccano e puliscono i canali corporei (srota), creano morbidezza, leggerezza, porosità.
Akasha mahabhuta è l’elemento attraverso il quale viene trasmesso il suono.
E’ in relazione al senso dell'udito e pertanto l’orecchio quale organo dell’udito esprime l’azione attraverso l’organo della parola che crea il suono umano a senso compiuto.
L’elemento si manifesta inoltre nel sapore amaro. In eccesso aggrava il dosha Vata. Nel corpo è presente in tutte le cavità e i canali corporei, da quelli grandi come il tratto alimentare a quelli minuti come cavità e canali cellulari.

• Vayu, l'Aria, rappresentante la forma gassosa della materia. Scaturisce dalla vibrazione dell’etere ed è già un elemento più concreto e percepibile dai sensi.
Le sue qualità sono Leggero (Laghu), Freddo (Sita), Secco (Ruksha), Ruvido (Khara), Chiaro (Vishada), Sottile (Sukshma), Mobile (Sara).

Le sostanze in cui predomina Vayu mahabhuta purificano, seccano, tolgono untuosità, promuovono nell'organismo umano tutti i movimenti come la circolazione, respirazione, movimenti peristaltici, trasmissione degli impulsi nervosi, flusso dei pensieri.
L'elemento Vayu è in relazione al senso del tatto con la pelle organo sensoriale per eccellenza. E’ presente nei sapori piccante, amaro, astringente. In eccesso aggrava il dosha Vata.


• Agni o Tejas, il Fuoco, rappresentante la forma radiante della materia. Dal movimento dell’aria si genera il calore che accende il fuoco ben percepibile dai sensi e con proprietà definite. Si manifesta come luce, calore e colore.
Ha come qualità principali, Caldo (Ushna), Penetrante (Tikshna), Sottile (Sukshma), Leggero (Laghu), Secco (Ruksha), Chiaro e Fluido (Vishada).
Le sostanze in cui predomina Agni mahabhuta stimolano la digestione e il metabolismo, migliorano l'aspetto della carnagione, purificano, riscaldano il corpo, promuovono i movimenti verso l'alto.
Nel corpo è presente in tutti i processi metabolici quale forza di trasformazione, influenza l'intelligenza, le emozioni "calde" come rabbia e passione, il calore corporeo, il colore e l'aspetto della pelle.
In eccesso aggrava il dosha Pitta, è in relazione al senso della vista ed è presente nei sapori acido, salato e piccante.

• Jala, l' Acqua, rappresentante la forma liquida della materia. Elemento piuttosto denso che adatta la sua forma alle condizioni più diverse, ha origine dalla dispersione nell’aria delle molecole del fuoco.
E' rappresentato dalle qualità Liquido (Drava), Freddo (Sita), Pesante (Guru), Untuoso (Snigdha),
Inerte (Manda), Morbido (Mridu), Liscio (Shlakshna), Opaco e viscoso (Picchila), Denso (Sandra).
Le sostanze in cui predomina questo elemento idratano, lubrificano, creano coesione, untuosità, appiccicosità, sciolgono, rinfrescano, sono leggermente lassative. Rappresenta la forza di coesione e di attrazione, è presente soprattutto nel chilo, sangue, grasso, linfa, muco, urine, fluidi infra ed extra cellulari, secrezioni, escreti.
In eccesso aggrava il dosha Kapha, è in relazione al senso del gusto e lo troviamo nei sapori dolce e salato.


• Prithvi, la Terra, rappresentante la forma solida della materia. E’ l’elemento più solido e concreto dei cinque e si ottiene dalla solidificazione dell’acqua.
Come qualità che caratterizzano questo elemento ci sono Pesante (Guru), Ruvido (Khara),
Duro (Kathina), Inerte (Manda), Stabile (Sthira), Non viscoso (Visada), Denso (Sandra), Grossolano (Sthula).
Rappresenta la stabilità della materia e predomina nelle sostanze che promuovono la crescita, il peso, la struttura, la compattezza, la stabilità, la forza, i movimenti verso il basso.
Nel corpo è presente principalmente in unghie, ossa, denti, muscoli, legamenti, capelli, pelle, feci. E' in relazione al senso dell'olfatto ed è presente nei sapori dolce, acido, astringente. In eccesso aggrava il dosha Kapha.

Dai cinque Mahabhuta hanno origine i tre componenti corporei:
Dosha (Vata, Pitta e Kapha) le energie vitali;
Dhatu i tessuti corporei;
Mala gli escreti.
Corso di Massaggio Ayurvedico
Il Massaggio Ayurvedico per proporre il più importante metodo di trattamento del benessere, utile a ritrovare l’equilibrio Energetico, Fisico e Mentale.
Un corso per diventare Professionisti del Massaggio conciliando tempo, denaro e corsi di qualità.
Tutto questo è possibile grazie ad una formula innovativa che prevede l’organizzazione delle lezioni comodamente da casa grazie alla sinergia tra libro di testo, video, schede di valutazione teorico-pratiche e la costante supervisione dell’Insegnante.

CLICCA QUI PER TUTTI I DETTAGLI DEL CORSO.


In Ayurveda , i 5 (pancha) grandi elementi chiamati panchamahabutha, formano la struttura di tutta la creazione. In questo breve video vengono descritte le principali caratteristiche di ogni elemento.



CLICCA QUI O SULL'IMMAGINE
PER VEDERE IL VIDEO SUL
NOSTRO CANALE DI YOUTUBE
INFO CORSI MASSAGGIO AYURVEDICO - CONTATTI
Per info o iscrizione al Corso di Massaggio Ayurvedico telefonare al 320-7850956 o scrivere a:
ayurveda@karmamarga.it

A.S.D. KARMA MARGA
Via G. Puccini n. 44 - Casamassima (Bari)
iscritta al registro delle imprese REGISTRO NAZIONALE C.O.N.I. n. 178116
C.F 93421490728
Tel. 320/7850956
info@karmamarga.it